Eck, Johnny (1921-1997)

Nato con una malformazione fisica che lo aveva privato della parte inferiore del corpo (dalla cintola in giù), l'americano John Eckhart (il suo vero nome) si esibì inizialmente in spettacoli di fenomenalismo (o "sideshow") come "Living Half-Man" (metà uomo vivente) e fu uno dei protagonisti del famoso film del 1932 "Freeks", di Tod Browing. Creò poi un divertente numero di magia con il suo fratello gemello Robert, dal volto identico a lui ma dotato di un corpo normale. Sfruttando queste loro caratteristiche fisiche diedero vita ad una delle più originali e singolari versioni della "donna tagliata in due": Rober entrava in una cabina all'interno della quale veniva segato a metà e, come la cabina veniva riaperta, le due parti del corpo continuavano a muoversi liberamente e le gambe (interpretate da Robert) venivano inseguite per tutto il palco dall'altra parte del corpo (interpretata da Johnny) in grado di muoversi e correre sulle proprie mani. L'idea ebbe un grandissimo successo.

Thumbnail