Davemport Brothers (Ira Erastus 1839-1911; William Henry 1841-1877)

Durante la metà dell'ottocento si stava sviluppando un certo interesse per l'occulto ed in particolare per le società segrete e lo sedute spiritiche. I giovani fratelli Davenport, ispirati in particolar modo dalle sorelle Fox (sedicenti medium, considerate le fondatrici dello spiritismo), pensarono di poter trasformare questi fenomeni spiritici in un fruttuoso affare e cominciarono così a crearsi una certa fama, prima diffondendo la voce sui loro poteri medianici e poi creando diverse manifestazioni spiritiche all'interno del quartiere in cui vivevano, per divenire infine dei famosissimi medium.
Con le loro dimostrazioni, simili a veri e propri spettacoli di magia, girarono tutti gli Stati Uniti e quando la Guerra Civile sembrò placare il loro crescente successo si trasferirono in Inghilterra, dove ebbero grande seguito. Nelle loro esibizioni erano in grado di provocare numerosi inspiegabili eventi e Maskelyne, grandissimo oppositore dei fenomeni paranormali e rivale dei due fratelli, ammise che "per singolarità, intelligenza e astuzia nessuna manifestazione attribuita a poteri sovrannaturali aveva mai eguagliato quella dei Davenport". Nel loro numero famoso come "Spirit Cabinet" ("la cabina spiritica") i fratelli Davenport si facevano legare completamente (braccia e gambe) su due sedie all'interno di un armadio, con uno spettatore, una chitarra, un corno, delle campanelle e altri oggetti. Una volta chiusi gli sportelli sembravano avvenire alcuni strani fenomeni: il volontario del pubblico, al buio, si sentiva toccato da misteriose mani, tutti potevano sentire provenire dalla cabina qualsiasi tipo di rumore (battiti, campanelle, gli strumenti suonare), altri oggetti saltavano fuori dalla cabina, anelli fatti precedentemente posare a terra dallo spettatore venivano ritrovati alle dita dei maghi che, ogni volta che gli sportelli venivano riaperti, apparivano fermi nella stessa posizione, legati dalle stesse corde e nella stessa maniera, anche se magari senza la giacca che prima indossavano o con indosso la giacca del volontario testimone.
Fu quando i due fratelli arrivarono in Inghilterra che Maskelyne si decise a dimostrare la falsità dei loro poteri, riproducendo nel suo spettacolo lo stesso numero con il compagno Cooke. Da allora l'effetto entrò a far parte del repertorio di molti illusionisti che diedero vita a numerose varianti.

Thumbnail